Sollievo al mal di schiena

by in Salute e benessere

Indolenzimento, dolore e rigidità nella parte bassa della schiena.
Dolore che si diffonde ai glutei o alle gambe, fatica ad alzarsi o a stare in una posizione per un lungo periodo.

Tutti segnali di una lombalgia che sta arrivando insieme ai primi freddi e al nostro clima umido.
Il dolore lombare è uno dei problemi più comuni per le persone.
Circa il 60 – 80% della popolazione adulta ne soffre ed è il secondo motivo più comune per cui la gente va dal medico.
Il mal di schiena è la principale causa di disabilità temporanea negli individui sotto i 45 anni di età.

Problemi di mal di schiena cronici possono interferire con le attività quotidiane, il sonno e la concentrazione. La maggior parte dei mal di schiena può essere prevenuta mantenendo i muscoli della schiena in forma e facendo in modo di praticare una buona meccanica (ad esempio sollevare oggetti pesanti in un modo che non sforzi la schiena).

Se non si vuole ricorrere alle solite terapie farmacologiche, che spesso sono accompagnate da non pochi effetti collaterali, si possono usare rimedi alternativi per aiutare a ridurre la tensione muscolare, correggere la postura, alleviare il dolore e prevenire i problemi alla schiena a lungo termine, migliorando la forza muscolare e la stabilità articolare.

Molte persone trovano sollievo dal dolore mediante impacchi caldi (soprattutto se il dolore è dovuto a tensioni muscolari). Esistono sacchetti a base di sale dell’Himalaya, oppure di semi di lino, che si possono scaldare e poi applicare sulla zona dolente avendone subito ristoro.
Se il dolore persiste si possono utilizzare integratori a base di curcuma e bromelina, artiglio del diavolo, corteccia di salice e capsicina a livello locale.
Possiamo anche optare per rimedi omeopatici come arnica e cuprum che hanno azione rispettivamente antinfiammatoria e miorilassante.

Alcuni nuovi studi ​ci suggeriscono che anche il Beta-carofillene può avere un buon effetto benefico sulle contratture muscolari.
Esiste anche un fiore di Bach che possiamo aggiungere a creme e unguenti da utilizzare e che agisce sul migliorare la flessibilità (mentale ma anche fisica) : il Rock Water

ci suggeriscono che anche il Beta-carofillene può avere un buon effetto benefico sulle contratture muscolari. Esiste anche un fiore di Bach che possiamo aggiungere a creme e unguenti da utilizzare e che agisce sul migliorare la flessibilità (mentale ma anche fisica) : il Rock Water

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *