Gravidanza e allattamento

by in Benessere al femminile

La gravidanza è un dono meraviglioso che permette alla donna di riconnettersi alla forza generatrice di madre terra, in quell’esplosione di energia che è il parto.

Durante i nove mesi i livelli ormonali vanno in tilt e il corpo si trasforma, un vero e proprio rito di passaggio che da figlie ci trasforma in mamme e da quel momento la vita cambia per sempre.

La gravidanzail periodo immediatamente successivo al parto e l’allattamento sono occasioni in cui le mamme (ma anche i papà) possono approcciarsi con ottimi risultati ai fiori di Bach.

Si passa attraverso periodi molto particolari che possono coglierci impreparati, facendo emergere disagi come nausea, stipsi, spossatezza, paura di perdere il bambino e non ultimo il timore del parto, l’ansia per l’allattamento e per una forma fisica che sentiamo non ci appartiene.

Per riequilibrare questo turbinio di nuove emozioni e disorientamento, si può ricorrere ai fiori di Bach più adatti: per superare un’eventuale trauma, per restituire fiducia e per far tornare il vigore fisico.

Ci sono precise circostanze dal concepimento al puerperio e per ognuna di esse si può agire con un differente mix floreale. Tutto questo senza controindicazioni e senza che si possa alterare in qualsiasi modo il latte materno.
Assunte le gocce diluite in acqua prima di una poppata, questo può essere una risorsa anche per il bebé.

I fiori di Bach lavorano su un piano sottile, sono rimedi energetico-vibrazionali e per questo non hanno nessuna controindicazione o effetto collaterale.

Per una scelta mirata ed una selezione “su misura” è fondamentale conoscere nel dettaglio le emozioni della mamma.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *